Con il rito delle ceneri inizia la Quaresima

QUARESIMA Ieri, mercoledì 17 febbraio è iniziata la Quaresima che conduce i fedeli verso Pasqua che si celebrerà il 4 aprile. Il vescovo di Alba, monsignor Marco Brunetti, ha celebrato la Messa nella cattedrale.

La Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti ha previsto alcune modifiche al rito di imposizione delle ceneri, necessarie durante l’emergenza sanitaria.

Dopo aver benedetto le ceneri e averle asperse con l’acqua benedetta, il sacerdote si rivolge ai presenti recitando una volta sola per tutti la formula del Messale Romano: “Convertitevi e credete al Vangelo», oppure: “Ricordati, uomo, che polvere tu sei e in polvere ritornerai”.

Quindi il sacerdote asterge le mani e indossa la mascherina a protezione di naso e bocca, poi impone le ceneri a quanti si avvicinano a lui o, se opportuno, egli stesso si avvicina a quanti stanno in piedi al loro posto. Il sacerdote prende le ceneri e le lascia cadere sul capo di ciascuno, senza dire nulla.