Covid in Piemonte: in calo il tasso di positività (3,1%) e i ricoveri (-38)

TORINO Oggi, sabato 13 febbraio, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 749 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 129 dopo test antigenico), pari al 3,1% dei 23.834 tamponi eseguiti, di cui 17.273 antigenici. Dei 749 nuovi casi, gli asintomatici sono 299 (39,9%). I casi sono così ripartiti: 135 screening, 412 contatti di caso, 202 con indagine in corso; per ambito: 13 Rsa/Strutture socio-assistenziali, 70 scolastico, 666 popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 236.885.

I ricoverati in terapia intensiva sono 141 (-3 rispetto a ieri), mentre quelli nei reparti Covid ordinari sono 1.889 (-35 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 10.220, mentre complessivamente i cittadini positivi al coronavirus sono 12.250. I tamponi diagnostici finora processati sono 2.724.087 (+23.834 rispetto a ieri), di cui 1.083.020 risultati negativi.

Sono 16 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 1 oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come morti Covid). Il totale è ora di 9.125 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.379 Alessandria, 588 Asti, 376 Biella, 1.087 Cuneo, 756 Novara, 4.149 Torino, 409 Vercelli, 297 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 84 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti sono complessivamente 215.510 (+811 rispetto a ieri).