Anche Ceresole si unisce al flashmob anti Dad (fotogallery)

CERESOLE Una quarantina di bambini hanno partecipato al Flash Mob tenutosi nel tardo pomeriggio in piazza Vittorio Caccia, di fronte all’istituto scolastico “Giovanni Arpino”: Ceresole si è infatti unita alla protesta contro la chiusura delle scuole, andata in scena in vari Comuni piemontesi.

Si è trattato di una protesta nata in modo spontaneo, a partire dall’iniziativa di alcune mamme: i bambini si sono dunque seduti sul piazzale, rivolti verso l’edificio  scolastico, ed hanno osservato un minuto di silenzio.

Dennis Bellonio

Alcuni momenti della manifestazione