Parigi-Nizza: Sobrero risale due posizioni nella classifica dei giovani

La partenza della tappa odierna della Tirreno-Adriatico.

CICLISMO Nella tappa regina della Parigi-Nizza, da Le Broc a Valdeblore La Colmiane, frazione breve (119 km), ma con arrivo a quota 1.499 metri, il langarolo Matteo Sobrero (Astana Premier Tech) si è classificato al quarantaseiesimo posto, a 9’29” dal vincitore Roglic, e ha recuperato due posizioni nella classifica dei giovani. Ora il corridore di  Montelupo Albese è decimo nella speciale graduatoria, guidata dal suo compagno di squadra Vlasov. La classifica generale, a una tappa dal termine, vede in testa Roglic con 52 secondi su Schachmann.

La giornata trionfale per il ciclismo sloveno è proseguita alla Tirreno-Adriatico, con Pogaçar che si è aggiudicato la frazione Terni-Prati di Tivo con arrivo in salita, conquistando anche la maglia di leader della classifica generale. Diego Rosa (Arkèa-Samsic) ha chiuso nelle retrovie (149° a 22’53” da Pogaçar). Domani, altra tappa insidiosa, da Castellalto a Castelfidardo, 205 chilometri con un circuito finale da ripetere più volte ricco di salite brevi ma impegnative, che non daranno un attimo di respiro ai corridori.

c.o.