Cortemilia: è morto Giuseppe Canobbio, il re delle torte di nocciola

Giuseppe Canobbio (primo a destra) in occasione della festa per il milione di torte prodotte.

CORTEMILIA  È morto Giuseppe Canobbio, storico pasticcere di Cortemilia. Era nato nel 1936 a Vesime, nella Langa astigiana. A Cortemilia Canobbio arrivò nel 1963, dopo il matrimonio con Ester Molinari, la donna con la quale nello stesso anno iniziò  l’avventura professionale che lo avrebbe fatto diventare uno dei più sicuri punti di riferimento nella lavorazione della nocciola tonda gentile delle Langhe. Grazie alla nocciola, e in particolare alla sua torta, Giuseppe Canobbio ha raggiunto traguardi importanti, come quello del 6 luglio 2019, pochi giorni prima di compiere 83 anni, quando festeggiò il milione di torte di nocciola prodotte.

Lascia le figlie Paola, Claudia e Barbara. Questa sera, giovedì 20 maggio, alle 20.30, sarà recitato il Rosario nella chiesa di San Michele a Cortemilia dove domani, venerdì 21 maggio, alle 16, si terrà il funerale.

Fabio Gallina