Gli studenti dello Scientifico combattono le fake news sui vaccini. Guarda il video

ALBA Il vaccino agli studenti che affronteranno la maturità? Negli ultimi giorni, è questo uno dei temi centrali sull’andamento della campagna vaccinale. A intervenire in merito è stato il governatore Alberto Cirio, che si è dichiarato molto favorevole alla proposta, purché arrivino dosi sufficienti. Nel frattempo, ci sono scuole dove si sta portando avanti un’importante campagna informativa sul tema, improntata soprattutto a demolire le pericolose fake news che circolano sul fronte dei vaccini. Così al liceo scientifico Cocito di Alba, dove un gruppo di ragazzi della classe 4 E, indirizzo scienze applicate, è stato coinvolto dalla docente di scienze Marina Orazietti in un progetto video incentrato proprio sui vaccini.

Marzia Battaglio ha partecipato al progetto e spiega: «Nell’ambito di un progetto di educazione civica in ambito scientifico, la professoressa ci ha proposto di realizzare un video sui vaccini, pensato per tutti, ma in particolare per i nostri coetanei. Così abbiamo iniziato a confrontarci sul progetto, scegliendo una chiave ironica, ma diffondendo allo stesso tempo informazioni scientifiche».

Tra il verde dei parchi albesi, gli studenti si sono calati nelle vesti di intervistatori e intervistati, recitando i panni di anziani e giovani negazionisti, tra fantomatiche teorie del complotto e errori grossolani in materia di vaccini. «Abbiamo cercato di smontare tutte queste false notizie, che peraltro circolano davvero, in tutte le fasce d’età. Ci auguriamo che il video possa servire a schiarire le idee a chi lo vedrà».

Francesca Pinaffo