L’ospite del Rotary club Alba è stato Gianluigi Castelli

Gianluigi Castelli durante l'incontro a Montelupo Albese.

ASSOCIAZIONISMO Il 15 giugno, presso il ristorante Ca’ del Lupo di Montelupo Albese, si è tenuta la prima riunione conviviale 2021 del Rotary Club di Alba. Ospite d’eccezione è stato il dottor Gianluigi Castelli, coordinatore del comitato del Ministero per l’innovazione e la transizione digitale.

Dopo la cena, la relazione del dottor Castelli dal titolo Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza): ultima chiamata per l’innovazione? ha affrontato il tema della difficile gestione dei processi di digitalizzazione del nostro Paese, in particolare con l’accelerazione dovuta alla pandemia.

Castelli ha poi parlato del suo ​ruolo di consulente relativo alla digitalizzazione della Pubblica amministrazione attualmente in corso. L’incontro ha visto la partecipazione di molti ospiti illustri, esponenti dell’imprenditoria albese e del territorio. La presenza del dottor Castelli, amico di lunga data del presidente Enrico Strada, ha così segnato la vigilia e l’ultima fase della sua presidenza. Il prossimo appuntamento è martedì 22 giugno con la presentazione del presidente emerito Renato Montalbano del volume Noi Rotary, vita associativa attraverso sessant’anni di storia albese.