Un addestramento lacustre per il Vigili del fuoco di Asti

BIELLA Sono terminate, presso il lago di Viverone, due giornate di addestramento dove gli uomini del comando dei Vigili del fuoco di Asti sono stati impiegati in diversi scenari con rischio acquatico. Sono state effettuate manovre di soccorso finalizzate al mantenimento dell’operatività che ogni pompiere deve avere per operare in sicurezza negli scenari con rischio acquatico, come alluvioni o soccorsi effettuati anche attraverso l’utilizzo di mezzi nautici.

Saranno programmate nelle prossime settimane altre sedute formative in ambiente fluviale con simulazioni di scenari operativi più complessi e articolati, come il soccorso di persone a bordo di autoveicoli caduti in acqua. «Formarsi per non fermarsi è il motto che i nostri pompieri hanno adottato per essere sempre pronti in ogni scenario con elevate criticità», dicono dalla sede dei Vigili del fuoco di Asti.

Fabio Gallina