Vaccini, nell’Asl Alba-Bra il 60% della popolazione vaccinabile ha ricevuto la prima dose

VERDUNO Nel territorio di competenza dell’Asl Cn2 è stato raggiunto il grande risultato di una copertura vaccinale del 60% (relativamente alla popolazione vaccinabile) per quanto riguarda la prima dose e negli scorsi giorni sono state superate le 125mila dosi totali di vaccino anti Sars-cov2 somministrate nei centri vaccinali dell’Azienda Alba-Bra (per la precisione 126.833), di cui 88.684 prime dosi e 38.149, seconde dosi.

«Per l’obiettivo raggiunto si ringraziano la fondazione Nuovo ospedale Alba-Bra Onlus (per la donazione dell’ambulatorio mobile polidiagnostico, attualmente impegnato per la vaccinazione delle aree di Alta Langa), i sindaci delle comunità del territorio e gli erogatori delle strutture private, così come il personale amministrativo e sanitario (dipendente e convenzionato) e le comunità di volontariato», scrive in una nota l’Asl.

La copertura per chi ha oltre 50 anni

  • Nella fascia di età over 80, il 97,75% dei residenti ha ricevuto almeno la prima dose, mentre il 32% ha già completato il ciclo vaccinale.
  • Nella fascia di età 70-79 anni, l’87,1% dei residenti ha ricevuto almeno la prima dose, mentre il 42,23% ha completato il ciclo vaccinale.
  • Nella fascia d’età 60-69 anni, il 78,84% dei residenti ha ricevuto almeno la prima dose, mentre il 27,82% ha completato il ciclo vaccinale.
  • Nella fascia d’età 50-59 anni, il 67,89% dei residenti ha ricevuto la prima dose, mentre il 19,2% ha completato il ciclo vaccinale. Tutti i soggetti che hanno effettuato la preadesione hanno ricevuto l’appuntamento per la seduta vaccinale.

La vaccinazione è uno strumento fondamentale per la ripartenza in sicurezza dell’intero territorio. Tutti i cittadini al di sopra di 16 anni possono inserire la propria preadesione sul sito www.ilpiemontetivaccina.it .