A Monfortinjazz la data zero del tour con cui Ludovico Einaudi riporta la sua musica in cammino nella natura

MONFORTE Martedì 20 luglio, prima di partire per un tour estivo fra riserve naturali e parchi nazionali, il “langhetto” Ludovico Einaudi presenterà a Monfortinjazz la “data zero” del suo summer tour ispirato al suo ultimo progetto discografico Seven days walking. Dalle passeggiate invernali tra le montagne in cui il disco è nato ai tour intorno al mondo del 2019, fino alle geografie umane dei film Premi Oscar Nomadland e The Father, nell’estate in cui tutto ricomincia, Ludovico Einaudi riporta la sua musica in cammino. Un invito a fondere l’esperienza musicale con il paesaggio naturale che parte proprio da Monforte d’Alba. Con Ludovico Einaudi suonano Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello.

Martedì 20 luglio
LUDOVICO EINAUDI
Summer Tour
H 18.00 e h 21,30
57 euro + diritti di prevendita

«Seven days walking, sette giorni di cammino nati durante una serie di passeggiate nella neve, in un paesaggio quasi interiore, tra movimento e riflessione.  I sette giorni sono poi diventati settecento, durante i quali mi sono immerso in altri paesaggi, interiori e non, mentre fuori la natura rifioriva senza il peso della nostra incessante presenza», racconta Ludovico Einaudi. «In questa estate in cui tutto vuole ricominciare, l’augurio è che ci sia una maggior consapevolezza nella nostra relazione con il mondo vivente che ci ospita. Per questo ho pensato di riportare la mia musica in luoghi naturali, parchi, riserve, valli, laghi e altipiani, raggiungibili solo a piedi, all’alba, al tramonto, sotto cieli stellati. È un invito a camminare insieme, a fondere l’esperienza musicale con il paesaggio naturale, a camminare stando attenti a non danneggiare il terreno che sostiene i nostri passi».

Prevendite su mailticket.it oppure a Monforte d’Alba presso osteria La salita, edicola Bruno, Monforte tourist office