Rinviata la Festa dei vini autoctoni in programma domani

Il sindaco di Alba Carlo Bo, il presidente di Go wine Massimo Corrado e l'assessore Emanuele Bolla durante l'edizione dello scorso anno.

ALBA La terza edizione della Festa dei vini autoctoni del Piemonte, in programma domani, sabato 10 luglio, è stata rinviata a sabato 28 agosto. Lo annuncia Go wine, associazione che organizza la manifestazione. Si legge nella nota: «La scelta si lega a questa fase complessa di lenta ripresa, dopo mesi di restrizioni dovute alla pandemia. Ragioni anche di carattere ambientale, dovute a più fattori, ci consigliano di spostare la manifestazione. Ci scusiamo per il disguido arrecato, ma non abbiamo potuto fare altrimenti».

Ad agosto, la Festa dei vini autoctoni presenterà oltre 35 vini ottenuti da vitigni piemontesi come albarossa, arneis, baratuciat, barbera, bian ver, bonarda, bussanello, cari, caricalasino, cortese, croatina, dolcetto, erbaluce, favorita, freisa, gamba di pernice, grignolino, malvasia, malvasia di schierano, malvasia moscata, moscato, nebbiolo, nebbiolo di Dronero, pelaverga, rossese bianco, ruchè, timorasso, uva rara, uvalino, vespolina.