Rocca Canavese, tra le armi sequestrate anche un proiettile da cannone

ROCCA CANAVESE I Carabinieri della Compagnia di Leinì, in collaborazione con i colleghi di Corio, hanno provveduto all’arresto di un allevatore 61enne per detenzione illegale di armi: nella sua cascina, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una carabina marca Diana, senza matricola, e 149 munizioni di vario calibro. Tra il materiale sequestrato, anche un proiettile da cannone inerte, risalente alla seconda guerra mondiale. L’uomo è stato posto ai domiciliari, mentre l’arma è stata inviata ai Ris di Parma, che verificheranno l’eventuale uso in azioni criminose.

Dennis Bellonio