Controlli della Polizia a Cuneo e Bra: due persone denunciate per spaccio

CUNEO Cinquecento persone e quasi duecento auto controllate dagli agenti della Questura sia fra le vie del capoluogo che per le strade di Bra: sono i numeri dell’attività svolta nei giorni scorsi dagli uomini della Squadra mobile, dall’Ufficio di prevenzione generale e pubblico soccorso e unità cinofile fatte affluire da Torino.

Le attività si sono concentrate, nel capoluogo di provincia, nell’area della stazione ferroviaria e corso Giolitti, da tempo al centro delle attenzioni delle forze dell’ordine: le ispezioni hanno portato al deferimento in stato di libertà di due uomini, ambedue italiani, per reati connessi alla produzione e spaccio di droga.

Un uomo di 55 anni è stato trovato in possesso di 15 grammi di marijuana già confezionata in dosi; un altro di 66 anni, invece, deteneva sei piante della stessa sostanza. Gli agenti hanno anche rintracciato cinque cittadini extracomunitari sprovvisti di permesso di soggiorno, raggiunti da un decreto di espulsione del Prefetto e dall’ordine di abbandonare il territorio nazionale diramato dal Questore.

Davide Gallesio