Alba: Micaela Delsanto nuova presidente dei commercianti centro storico

Alba: Micaela Delsanto nuova presidente dei commercianti centro storico

ALBA    È Micaela Delsanto, 45 anni di origine roerina, esercente del settore calzature titolare di due negozi nelle vie Cavour e Vittorio Emanuele II, la nuova presidente di “Alba sotto le torri – commercianti centro storico” di Alba.

La sua elezione è avvenuta durante la prima riunione del nuovo Consiglio direttivo,  venerdì 10 marzo presso la sede dell’Associazione Commercianti Albesi. Vice presidenti sono Marino Dellapiana (vicario) e Gianluca Perrone. Gli altri componenti il direttivo sono: Agostino Aprile, Mariuccia Assola, Gianmaria Bonino, Filippo Cosentino, Raffaella Maffè, Umberto Penna, Dario Prandoni, Grazia Racchi, Paolo Repetto, Luca Reynaudo, Massimo Salsano, Massimiliano Spinardi, Valeria Tartaglino, Anna Torchio, Valerio Torto, Ilaria Tortone.

Il rinnovato comitato – che durerà in carica tre anni – è estremamente composito, in quanto sono rappresentate numerose tipologie merceologiche e varie zone del centro storico. Un fatto positivo che consente, attraverso assidue riunioni periodiche, di confrontare le esigenze delle diverse attività.

La Presidente punta su collaborazione e nuove tecnologie

            «Il mio obiettivo – ha dichiarato la presidente – è la massima collaborazione del gruppo. Confido nell’età media giovane, nella voglia di innovare, di favorire l’evoluzione del commercio anche attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie per promuoverci e attirare clientela. Credo molto nella città di Alba, dobbiamo essere orgogliosi di lavorare in un centro commerciale naturale bello, vivo, dove le imprese hanno resistito alla crisi e oggi vogliono sprigionare nuove energie, mantenere la bellezza dell’umanità, valorizzare il rapporto personale che è proprio dei negozi di vicinato».

Parola d’ordine: accoglienza

Tutti i componenti del Comitato condividono la volontà di migliorare l’accoglienza nei confronti dei turisti, senza dimenticare i residenti e la clientela del territorio. «L’accoglienza – dicono – è un modo di essere, che deve essere percepito da tutti coloro che frequentano Alba».

 

Un particolare impegno sarà profuso nella comunicazione delle novità generate dall’estensione dell’isola pedonale: «Vogliamo dare un messaggio chiaro – afferma Delsanto – L’accessibilità di Alba è cambiata perché sono cambiate le regole e certamente alcune attività ne risentiranno. Dobbiamo lavorare affinché queste penalizzazioni si trasformino in opportunità e contestualmente auspichiamo iniziative di compensazione, per riequilibrare i flussi ed alleviare i disagi degli esercizi più colpiti dalla riduzione del traffico veicolare».

 

            «Auguro alla presidente, ai vice presidenti e a tutto direttivo del centro storico un buon lavoro, nell’interesse generale del commercio e della città – dichiara il direttore dell’Associazione commercianti albesi Giuliano Viglione – La bella stagione alle porte potrà accompagnare iniziative in sinergia con i soggetti pubblici e privati della promozione e del turismo. Lavorando insieme con spirito collaborativo sono certo che i risultati non mancheranno».

 

 

 

 

 

Banner Gazzetta d'Alba