Al cinema-teatro Galateri di Cherasco la serata conclusiva di Appuntamento all’Opera

Al cinema-teatro Galateri di Cherasco la serata conclusiva di Appuntamento all’opera

CHERASCO Donizetti, Puccini, Verdi e molti altri: la lirica d’autore torna alla ribalta, nella Città delle paci, con la terza e ultima serata della rassegna Appuntamento all’Opera, curata dal Circolo culturale Eureka con la direzione artistica della docente Ilaria Castellazzi, musicologa. L’ultimo atto della trilogia, iniziata a novembre, è in programma domenica 12 maggio alle 18.30 nei locali del cinema-teatro Galateri di via Cavour. L’appuntamento, nell’ambito della rassegna Cherasco incontra, organizzata da Comune e associazione Cherasco cultura, è a ingresso libero. Confermata la scaletta della serata: il repertorio di arie, una selezione tratta dalle opere dei più noti compositori italiani ed europei eseguite dal vivo da artisti del canto con l’accompagnamento del pianoforte, sarà introdotto, spiegato e commentato, dalla professoressa Castellazzi, che guiderà l’uditorio in un viaggio musicale ricco di suggestioni, emozioni, aneddoti e racconti.

Una formula che ha saputo conquistare consensi crescenti di pubblico, nel corso delle precedenti serate, come spiega Castellazzi: «Il trasferimento dell’ultima serata al cinema-teatro Galateri è stata una piacevole necessità, dal momento che il salone consiliare si è rivelato troppo piccolo per accogliere tutti gli interessati. Tante adesioni, attenzioni ed energie positive ci ripagano del grande lavoro svolto per tradurre in realtà il progetto». Dopo i bilanci è tempo di guardare al futuro: «Intendiamo riproporre la rassegna il prossimo anno, magari accrescendo il numero di appuntamenti». Presieduto dalla docente Maria Bongiovanni, il circolo culturale Eureka ha sede in frazione Roreto di Cherasco e svolge parte delle proprie attività anche ad Alba. La realtà cheraschese si occupa di musica a 360 gradi, dalla divulgazione all’insegnamento, attraverso corsi introduttivi, lezioni individuali e collettive di pratica strumentale, laboratori didattici e incontri con grandi protagonisti della scena musicale.

Banner Gazzetta d'Alba