Un ricercato macedone si nascondeva a Canelli

CANELLI Individuato e arrestato, dai carabinieri della compagnia di Canelli, in esecuzione al mandato di cattura internazionale, un 26enne macedone ricercato in patria per spaccio di droga e furto. Le indagini in Macedonia si erano concluse nel dicembre 2018 con un provvedimento di custodia che l’uomo ha eluso, rifugiandosi nell’area di Canelli dove i carabinieri lo hanno catturato per trasferirlo al carcere di Alessandria.

Il giovane dovrà scontare una pena detentiva di 1 anno e 6 mesi per fatti criminali che risalgono al maggio 2017 come appurato dal tribunale di Sveiti Nikole che ha emesso il provvedimento.

Davide Gallesio