Asti: riaperto l’ufficio turistico di piazza Alfieri

Da sinistra: il sindaco Maurizio Rasero, il presidente della Provincia Paolo Lanfranco e il direttore dell'Atl Mauro Carbone.

ASTI Sono terminati i lavori di riqualificazione degli uffici dell’ente turismo Langhe Monferrato Roero di piazza Alfieri, sotto i portici del palazzo della Provincia. L’infopoint ha riaperto lunedì con nuovo logo e nuovi arredi per accogliere turisti e visitatori, nel rispetto dei limiti imposti dalla prevenzione della diffusione del contagio. A febbraio scorso i locali erano stati chiusi al pubblico per consentire l’avvio dei lavori di rinnovo e di omologazione della nuova immagine integrata. I servizi di accoglienza, comunicazione e informazioni turistiche erano stati comunque garantiti negli spazi dell’Urp (ufficio relazioni con il pubblico) del Municipio, in piazza San Secondo. La rinnovata sede, che è tornata operativa in piazza Alfieri, è stata dotata di maggior funzionalità ed è diventata molto più accogliente. Campeggiano i colori del nuovo logo, “The home of buonvivere” (La casa del buon vivere), un pittogramma astratto, che stilizza linee e forme delle colline patrimonio Unesco. Sono previsti nuovi servizi interattivi per il pubblico, ma che entreranno in funzione quando termineranno le limitazioni anticontagio. Il nuovo ufficio turistico di piazza Alfieri è aperto tutti i giorni, da lunedì alla domenica, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Afferma il presidente dell’ente turismo Langhe Monferrato Roero, Luigi Barbero: «Ci attendiamo un iniziale aumento del turismo di prossimità. Ripartiamo con nuovo slancio e con gli uffici rinnovati da un’immagine unitaria che accomuna gli infopoint di Asti e Alba. Inoltre stiamo rilevando un buon grado di interesse dai turisti europei, che ricominceranno a viaggiare: molte prenotazioni per l’autunno infatti non sono state cancellate. Ripartiamo con la consapevolezza che stiamo vivendo un periodo complesso, dal quale, insieme, saremo in grado di uscire».

Banner Gazzetta d'Alba