Matteo Sobrero è quattordicesimo nella cronometro dell’Uae Tour

Matteo Sobrero è quattordicesimo nella cronometro dell'Uae Tour 2
Il campione del mondo Filippo Ganna in azione all'Uae Tour.

CICLISMO Dopo essersi piazzato ieri al novantasettesimo posto nella tappa d’apertura del Giro degli Emirati arabi, vinta dall’olandese Van der Poel, oggi Matteo Sobrero (Astana Pro Tech) è arrivato  quattordicesimo nella seconda frazione, la cronometro di 13 chilometri di Al Hudayriat Island. La vittoria è andata, come da pronostico, al campione mondiale Filippo Ganna (Ineos), che ha chiuso con il tempo di 13’56” alla media di 55,981 chilometri orari. Alle spalle di Ganna si sono piazzati lo svizzero Sfefan Bissegger (distanziato di 14 secondi) e il danese Mikkel Bjerg, tre volte campione mondiale a cronometro tra gli Under 23. Sobrero ha chiuso a 44 secondi da Ganna, a oltre 53 chilometri orari di media. In classifica generale il corridore di Montelupo Albese è trentunesimo. Al primo posto, con la maglia rossa di leader, c’è lo sloveno Pogaçar, vincitore dell’ultimo Tour de France. Alle sue spalle, distanziato di soli 5 secondi, il portoghese Almeida.

Domani, martedì 23, è in programma la terza tappa, da Al Ain a Jebel Hafeet, 166 chilometri  con un arrivo in salita che potrebbe incidere sulla classifica generale.

c.o.

 

Banner Gazzetta d'Alba