Regione Piemonte, c’è il ricorso al Consiglio di Stato

TORINO La Regione Piemonte ha presentato oggi, mercoledì 22 gennaio, ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar che ha annullato il voto delle elezioni regionali del 2010. «Chiediamo che il Consiglio di Stato si pronunci al più presto contro una sentenza gravissima, in modo da consentirci di completare il mandato democraticamente conferitoci dagli elettori», ha detto il governatore del Piemonte, Roberto Cota. Nel ricorso depositato dalla Regione in Consiglio di Stato, che porta il numero 556, si chiede la sospensiva in via cautelare degli effetti della sentenza del Tar.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba