Le telecamere identificano gli autori dell’abbandono di rifiuti

Le telecamere identificano gli autori dell’abbandono di rifiuti

ALBA Continua l’azione di controllo per l’abbandono di rifiuti da parte della Polizia municipale con le telecamere. Le immagini hanno permesso di identificare le persone che hanno abbandonato materiale che doveva essere regolarmente conferito nelle isole ecologiche comunali dietro al cimitero o al Mussotto.

In un caso si trattava di due materassi, parte di pensili vecchi e altro materiale ingombrante.

Grazie alla pronta segnalazione dei cittadini, che hanno visto il materiale abbandonato, è stato possibile definire l’ora in cui i rifiuti sono stati lasciati e recuperare le immagini per  identificare gli autori.

«Le telecamere sono sempre in funzione e registrano le immagini anche in notturna grazie alla nuova tecnologia utilizzata», spiegano dal comando dei Vigili. «Le sanzioni previste per tali tipi di abbandono vanno da 300 a mille euro nel caso di privati, mentre è prevista la denuncia penale nel caso di imprese».

Banner Gazzetta d'Alba