Le notizie principali del numero in edicola il 29 gennaio

ALBA Gazzetta d’Alba è disponibile in edicola e in formato digitale da oggi, martedì 29 gennaio: ecco le notizie principali.

  • Acna, dopo vent’anni la bonifica è da terminare. Nel 1999 l’Enichem chiudeva la fabbrica di Cengio. Oggi la società proprietaria del sito indica solo nel 2020 l’ultimazione dei lavori.
  • A Monticello e a Govone meno brutture grazie ai fondi della fondazione Crc.
  • Elezioni amministrative: a Bra Gianni Fogliato è il candidato ufficiale del centrosinistra per la poltrona di sindaco.
  • Treiso: con i fondi dell’avanzo di amministrazione un lotto di interventi al cimitero
  • Alcune centinaia di bambini nell’Albese si trovano in povertà. Secondo Save the children, un piccolo su sette in Italia affronta l’inverno in grave disagio abitativo.
  • Langa: è morto a 8o anni Elio Stroppiana, che rese grande l’azienda Mondo di Gallo.
  • Bra: dal sindacato un secco no in risposta all’Abet che ha prospettato ben 112 licenziamenti.
  • Non c’è integrazione senza collaborazione. A Montà gli stranieri (in lieve aumento) coinvolti in attività di volontariato e nelle manifestazioni.

Guarda lo spot che va in onda su Telesubalpina

Puoi leggere Gazzetta d’Alba digitale online e su dispositivi mobili. compra l’abbonamento su Edicola San Paolo!

Banner Gazzetta d'Alba