Parte da cinque albesi Yookye, l’App per il nascente turismo esperienziale

IMPRESE Turismo esperienziale, un nuovo stile di vivere le vacanze che, negli ultimi anni, da moda sta diventando un vero e proprio “modo” di approcciarsi ai viaggi. È il trend che caratterizza il nostro secolo: si può vivere a pieno anche grazie all’home sharing, prenotando un appartamento, una casa vacanza, verticalizzando la proposta a seconda delle proprie passioni.

Cinque imprenditori albesi e un team altamente qualificato si sono uniti per creare Yookye, una piattaforma dedicata al turismo esperienziale, sviluppata con la tecnologia blockchain, che offre benefici sia al proprietario della struttura che alla persona che affitta.

Parte da cinque albesi Yookye, l’App per il nascente turismo esperienziale

Il responsabile Paolo Taricco spiega come funziona Yookye: «Offriamo ai turisti un nuovo modo di prenotare e vivere le vacanze, e ai proprietari di approcciarsi all’ospite con un metodo innovativo, a livello economico e di tempo. Questo è possibile grazie alla blockchain, una tecnologia basata sulla sicurezza, trasparenza, condivisione e immutabilità dei dati, sviluppata attraverso una catena di blocchi in cui vengono effettuate le transazioni. Gli ospiti hanno il vantaggio dei minori costi di intermediazione, della semplificazione dei processi di check-in e check-out, della veridicità delle informazioni riportate all’interno della piattaforma, come le recensioni certificate. I guest, ovvero i turisti, vengono profilati da Yookye al momento dell’ingresso sul sito, così da creare una vacanza esperienziale su misura, tramite proposte legate a un meccanismo d’intelligenza artificiale di cui è dotata la piattaforma. Tramite la blockchain viene garantita anche l’esistenza dell’immobile e l’aggiornamento delle fotografie, la sicurezza, la tracciabilità e l’immutabilità dei pagamenti, la possibilità di confrontarsi con le recensioni».

L’idea sta diventando concreta. Prosegue Taricco: «Da circa un anno stiamo girando l’Italia e l’Europa per fare conoscere Yookye ed espanderne la community. Abbiamo partecipato a diversi eventi del settore per l’innovazione turistica, Yookye è stata selezionata fra i dieci migliori progetti (su 127 start up) innovativi in ambito di turismo intelligente, presentati all’Accelerathon smart tourism (Roma, 9 e 10 novembre 2018). Siamo sponsor di un reality su Internet basato su una forte strategia di sviluppo di diverse aziende mondiali chiamato www.live24life.com».

Yookye (www.yookye.io) è un’App in versione Alpha scaricabile su Android: nei prossimi mesi verrà testata nell’area delle Langhe e del Roero, poi nel resto dell’Italia a partire da ottobre 2019, e in Europa nel 2020. Parallelamente alla prima fase di test è attiva una campagna per la raccolta dei fondi.

Livio Oggero

Banner Gazzetta d'Alba