L’Asl propone un corso per stare vicino agli anziani

Per gli anziani dell'alta Langa arriva l'assistenza “leggera”

ASSISTENZA  Non bastano l’amore e la buona volontà: ci sono difficoltà, stanchezza, esigenze che non è semplice gestire da soli. Così, anche quest’anno, l’Asl Cn2 propone, ad Alba e a Bra, un percorso formativo gratuito per migliorare l’assistenza agli anziani e promuovere un uso più consapevole e responsabile dei servizi sociosanitari.

I corsi, in quattro incontri di due ore, fanno parte del progetto Argento attivo (www.argentoattivo.com), percorso di valore per invecchiare in salute volto a promuovere la salute e il benessere psico-sociale degli anziani, finanziato dalla fondazione Crc. I corsi sono partiti tre anni fa: quasi 200 caregiver sono stati formati.

«Il 95 per cento dei partecipanti ai corsi, intervistati telefonicamente a distanza di almeno tre mesi dalla conclusione delle lezioni, ha dichiarato di aver ricavato un miglioramento nell’affrontare le problematiche quotidiane con il proprio assistito», spiega la direttrice del servizio di epidemiologia dell’Asl Cn2 Laura Marinaro.

«Dalle risposte emerge che i miglioramenti hanno riguardato non solo una maggiore consapevolezza nello svolgere le principali attività quotidiane, ma anche un miglioramento nella gestione della relazione con l’anziano e con i parenti, oltre a una maggiore comprensione dei bisogni della persona assistita», aggiunge Marinaro.

Fra i temi che saranno trattati ci sono: igiene della persona e alimentazione, bisogni emotivi relazionali, sicurezza in casa, gestione dei farmaci e delle lesioni, servizi sanitari e sociali, servizi di emergenza e, infine, la responsabilità del caregiver.

Le date delle lezioni ad Alba e a Bra

Ad Alba il corso gratuito è dedicato ai familiari e ai volontari che seguono gli anziani e si terrà al martedì il 12, 19 e 26 novembre e 3 dicembre, dalle 17 alle 19, nella sede dell’Asl Cn2 in via Vida 10. È richiesta l’iscrizione perché i posti sono limitati: si effettua entro lunedì 4 novembre rivolgendosi al servizio di epidemiologia, che si può contattare al numero 0173-59.45.07 o scrivendo a epid.alba@aslcn2.it

A Bra i pomeriggi saranno quelli del 14, 21 e 28 novembre e 5 dicembre, sempre dalle 17, nella sala riunioni dell’ospedale albese Santo Spirito in via Vittorio Emanuele II, 3: le iscrizioni si fanno alla segreteria del Servizio di igiene e sanità pubblica (Sisp) in via Goito 1, dalle 9 alle 12, entro mercoledì 6 novembre.

Adriana Riccomagno

 

Banner Gazzetta d'Alba