Grave incidente ad Alba: perde la vita una donna di 64 anni

Alba: via Cencio a senso unico ma non per tutti 1
Immagine d'archivio

ALBA L’impatto all’altezza del civico 14 di corso Coppino, ad Alba, verso le 17 di oggi pomeriggio, venerdì 3 gennaio: a bordo di un’utilitaria Romana Sacco, 64 anni, la quale è deceduta poco dopo il trasferimento all’ospedale San Lazzaro di Alba; grave l’altro occupante della vettura, un ragazzo trentenne, ricoverato in prognosi riservata. Illesa la conducente dell’altra vettura coinvolta nell’incidente del quale la dinamica non è ancora del tutto chiara.

Secondo le prime indiscrezioni la donna (pensionata, figlia del notaio Renato Sacco) sarebbe rimasta schiacciata a seguito dell’investimento della sua auto da parte di quella proveniente da piazza monsignor Grassi, ma le indagini sono ancora in corso. Una pattuglia della Polizia municipale ha raggiunto il luogo dell’incidente mortale per gli accertamenti assieme a una squadra dei Vigili del fuoco del presidio cittadino che hanno liberato i feriti dall’abitacolo per consentirne il trasporto in ospedale.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba