Turismo, con il lockdown gli operatori di Langhe e Roero si aggiornano online

Turismo, con il lockdown gli operatori di Langhe e Roero si aggiornano online 1

ALBA La terza edizione di Food & wine tourism forum, l’evento di aggiornamento e riflessione sulle sfide del turismo enogastronomico organizzato dall’Ente turismo Langhe Monferrato Roero, con la direzione scientifica di Roberta Milano, si presenta in versione digitale. Le cinque conferenze hanno l’obiettivo di affrontare tematiche legate al turismo enogastronomico tra sostenibilità, design, innovazione e comunicazione.

Turismo, con il lockdown gli operatori di Langhe e Roero si aggiornano online

Gli argomenti su cui il forum si pone delle domande e a cui cerca di trovare qualche risposta vanno dagli scenari possibili all’importanza del data-driven marketing, dagli sviluppi del food delivery al ripensamento totale del design dell’esperienza enogastronomica, dai nuovi bisogni alla creatività, e da una visione globale ai piccoli esempi di resilienza. Gli appuntamenti hanno cadenza settimanale, tutti i martedì a partire dal 21 aprile alle 11.

Il primo appuntamento vedrà la partecipazione del direttore marketing e promozione dell’Enit, Maria Elena Rossi, e Antonio Pezzano, editor Officina turistica.

Titolo del webinar: “Turismo del Gusto e fase 2: quali strategie per affrontare le nuove sfide.”

Parallelamente al Forum, l’Ente turismo organizza dieci seminari digitali dedicati agli operatori di Langhe Monferrato Roero. Ancora più del solito, un territorio turistico ha bisogno di ricevere un sostegno per affrontare al meglio una crisi come quella che stiamo vivendo. A partire dal 24 aprile, ogni venerdì alle 11, ci saranno appuntamenti dedicati ai principali strumenti, alle piattaforme di comunicazione digitale, Instagram, Facebook, video, foto, piani editoriali, e al ridisegno dei servizi nel turismo e nella ristorazione.

Il forum di quest’anno mantiene lo stesso posizionamento, lo stesso metodo, comprendere, confrontarsi, imparare e agire, ma il format si è adeguato al momento storico che stiamo vivendo: a partire dalla formula settimanale al fil rouge delle conferenze dedicate alle grandi domande del momento, legate all’emergenza del coronavirus; quando e come ripartiremo; quanto profondo sarà il cambiamento nel modo di viaggiare; come modificare il prodotto e la comunicazione, con esperti nazionali e internazionali.

Il tema principale dell’edizione 2020 che l’organizzazione aveva scelto per l’evento di Grinzane Cavour era la sostenibilità. Oggi viene confermato. È proprio questo il momento per ripensare al turismo che vogliamo essere facendo scelte strategiche importanti per scegliere nuovi modelli di sviluppo. Gli effetti della distanza sociale nel settore ricettivo a quelli della ristorazione dovranno essere affrontati per evitare di trovarsi impreparati.

L’innovazione rimane al centro dell’attenzione perché rimane la via più significativa: innovazione non solo tecnologica ma anche nella visione, nel metodo e nelle attività. Infine, come sempre, l’obiettivo ultimo del forum è il rafforzamento reciproco tra turismo e enogastronomia, due settori intimamente legati per il turista ma, troppo spesso, autonomi nei percorsi di sviluppo strategici.

«Siamo in un periodo di grandi sfide in cui la priorità è supportare il rilancio del turismo durante la crisi del coronavirus», dichiara Luigi Barbero, presidente dell’Ente turismo Langhe Monferrato Roero. «L’Ente turismo Langhe Monferrato Roero vuole rispondere innanzitutto garantendo informazioni alla filiera, riguardo l’andamento internazionale, le novità del mercato turistico, le necessità di innovazione dell’offerta. Il Food and wine tourism forum risponderà a queste esigenze, supportando gli operatori nell’uscita dalla crisi attraverso un contatto costante con tutti gli attori e la veicolazione di informazioni di qualità”

Roberta Milano, direttore scientifico del Forum afferma: «Dobbiamo immaginare un futuro che è oltre ogni immaginazione, un futuro in cui probabilmente dovremo riempire di nuovi significati le parole turismo, esperienza, convivialità, accoglienza».

La partecipazione alle conferenze nazionali e ai webinar dedicati agli operatori turistici di Langhe Monferrato Roero è gratuita, ma occorre iscriversi sul sito foodwinetourismforum.it.

Banner Gazzetta d'Alba