La Valle Belbo e l’alta Langa pronte ad accogliere sabato 8 la Milano-Sanremo

Ciclismo: ridisegnato il calendario internazionale. Giro d'Italia a ottobre
Il passaggio del Giro d'Italia 2018 a Novello. La tappa toccò anche Alba.

CICLISMO Sabato 8 agosto per la prima volta in 111 edizioni, la Milano-Sanremo transiterà nelle Langhe. La classicissima di primavera, collocata nel cuore dell’estate dopo il rinvio a causa del Covid, abbandonerà il consueto tracciato rivierasco da Genova a Sanremo e raggiungerà la Liguria attraversando il Colle di Nava. Il percorso è stato modificato da Rcs in seguito alle proteste di alcune amministrazioni comunali liguri, contrarie alla chiusura dell’Aurelia per parecchie ore al sabato nel pieno della stagione turistica. Il gruppo entrerà nella Granda a Santo Stefano Belbo e risalirà la vallata passando a Cossano, Rocchetta, Campetto, Bosia, Cravanzana, Feisoglio, Niella e Mombarcaro e proseguire poi verso Paroldo, Sale Langhe, Sale San Giovanni, Ceva, Bagnasco, Garessio, Ormea e il Colle di Nava. La parte finale della corsa, da Imperia al traguardo, sarà quella tradizionale, con le salite della Cipressa e del Poggio. Il passaggio in Langa avverrà tra le 14.15 e le 16 circa. Non saranno al via della corsa i due professionisti della zona, Diego Rosa (Arkèa-Samsic) e Matteo Sobrero (Ntt), ma il campo dei partenti, trattandosi di una prova World tour, è di altissimo livello. Nei giorni scorsi la start list ufficiosa indicava tutti gli specialisti delle classiche, da Sagan a Gilbert, da Kwiatkowski a “Don Alejandro” Valverde, oltre ai velocisti Viviani, Bouhanni ed Ewan.

c.o. 

Banner Gazzetta d'Alba