In stazione anziché ai domiciliari: la Polfer di Cuneo lo ferma a Bra

Polfer di Bra: fermato un uomo per detenzione di stupefacenti

CUNEO Circolava indisturbato nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari: gli agenti della Polfer di Cuneo lo hanno individuato a Bra e riaccompagnato presso la propria abitazione. Protagonista della vicenda un cuneese di 55 anni, già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti penali. Il caso si inscrive in una più ampia attività di controllo che ha permesso ai poliziotti di individuare, fra gli altri, su un treno in partenza dalla stazione torinese di Porta Nuova, un sessantenne responsabile di un furto in negozio commesso pochi attimi prima.

In tutto sono sedici le persone iscritte nel registro degli indagati dalla Polfer, nel corso dell’ultima settimana, più di 3.800 i controlli e le identificazioni eseguite. Fra queste due ragazzi: un diciassettenne astigiano rintracciato a bordo del regionale Torino-Milano e un diciannovenne genovese che si era allontanato dalla propria famiglia; individuato a Novi Ligure è stato riaffidato alla madre.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba