A Sant’Antonino si ritrovano le famiglie con i figli

BRA C’era una volta l’oratorio di Sant’Antonino, ai tempi del vicario don Dario Borello e poi di don Gigi Coello. Una decina di anni fa vennero ristrutturati i locali, facendo non solo sale giochi e il cortile, ma anche un punto di aggregazione con cene e feste.

Parrocchia di Sant’Antonino, sabato c’è il T-day in oratorio

Dopo qualche tempo che l’oratorio non c’è più, ecco un’iniziativa rivolta alle famiglie con bambini da zero a 7 anni per trascorrere del tempo in compagnia. L’oratorio è aperto il venerdì dalle 15.30 alle 18 dove trascorrere del tempo in compagnia, bambini e genitori, per creare nuove relazioni, per giocare e divertirsi, per ascoltare storie e crescere insieme. Inoltre i venerdì 3, 10 e 17 dicembre saranno dedicati all’avvicinamento al Natale. Occorre portare mascherina, green pass, una merenda, dell’acqua, e la voglia di giocare e di conoscere nuovi amici.

Dopo la pausa natalizia, l’oratorio riaprirà il 14 gennaio. Per informazioni si può scrivere a Chiara e Luca: casasantanonino@gmail.com.

Sempre a Sant’Antonino, sabato 20 novembre, alle 15, presso la casa Sant’Antonino, avrà inizio una serie di incontri dedicati alle coppie, per confrontarsi, ascoltarsi e pregare.

Lino Ferrero

Banner Gazzetta d'Alba