Ultime notizie

Orso Tosco ospite della fondazione Mirafiore durante la festa dell’Ancalau

L'ultimo pinguino delle Langhe, il giallo piemontese di Orso Tosco

SERRALUNGA Le Passeggiate letterarie organizzate dalla fondazione Mirafiore si sposteranno, come accade ogni anno, dal Bosco dei pensieri di Fontanafredda a Bosia durante la festa dell’Ancalau. L’appuntamento nel centro langarolo è fissato a sabato 22 giugno alle 16.30 dallo sferisterio.

Come ospite ci sarà Orso Tosco, scrittore di Ospedaletti con radici sulle colline attorno ad Alba. Ai partecipanti, accompagnati nelle vie del paese e sui sentieri dal sindaco Ettore Secco, durante le varie tappe leggerà estratti del suo L’ultimo pinguino delle Langhe, edito quest’anno da Rizzoli. Si tratta di un romanzo noir in cui il protagonista è il commissario Gualtiero Bova, detto il Pinguino. Da poco trasferito a Mondovì, è intelligente e con un intuito sopra la media, ma allo stesso tempo involontariamente comico.

La storia parte dalla scoperta, da parte del broker svizzero Rufus Blom durante una corsa mattutina, del cadavere di una ragazza. Il macabro ritrovamento nasconde ancora una sorpresa, ossia una svastica incisa sulla schiena proprio accanto al cognome Blom.

La partecipazione è gratuita e la prenotazione si effettua sul sito www.fondazionemirafiore.it. Al termine sarà offerto un aperitivo. L’appuntamento successivo si terrà venerdì 28 giugno, di nuovo a Fontanafredda, con Gabriella Morini e il suo ultimo volume, De Gustibus. Sul gusto negli esseri umani e negli altri animali.

Davide Barile

Banner Gazzetta d'Alba