Scomparso un giovane albese, ore d’apprensione in città

Settantenne minaccia il fratello  con la pistola
La centrale operativa del 112 a Cuneo

ALBA Si stanno vivendo ore d’apprensione ad Alba per le sorti di Giulio Ramello, un giovane albese di 25 anni scomparso dal 19 luglio. Il giovane è domiciliato a Torino, dove frequenta l’Università e la famiglia ha sporto denuncia per la sua scomparsa in un presidio torinese della Polizia di Stato. A Torino, infatti, è stato registrato, nella notte tra martedì e mercoledì, l’ultimo segnale del suo cellulare.

Mentre si moltiplicano, attraverso i social, gli inviti a contattare il 112 qualora se ne avessero notizie, gli inquirenti procedono in silenzio le loro indagini.  

Banner Gazzetta d'Alba