Creativamente Roero, l’esposizione di tre artisti fino al 16 dicembre

 1

CULTURA Creativamente Roero, il progetto di residenze d’artista fra i borghi e i castelli del Roero a cura di Patrizia Rossello con opere di Simone Martinetto, Daniele Ratti e Saverio Todaro, prosegue fino al 16 dicembre.

Il tema del lavoro, filo conduttore della prima edizione del programma di residenze nel Roero, è stato declinato in un percorso dai tre artisti invitati (nella foto a destra; a sinistra una delle opere di Ratti) secondo punti di vista differenti e differenti linguaggi: Simone Martinetto, a Govone, ha realizzato una video-installazione sul rapporto tra educazione e lavoro nelle vigne, incentrando la sua ricerca sulla trasmissione dei saperi; Daniele Ratti, a Guarene, ha valorizzato la pinacoteca e la storia dell’arte qui racchiusa ispirandosi a un’opera di Dario Treves e creando un set fotografico aperto al pubblico, vero protagonista della mostra, promuovendo situazioni innovative di condivisione; Saverio Todaro, a Castellinaldo, è stato elemento di sintesi tra questi magnifici luoghi, la loro storia e il paesaggio attraverso la produzione di un’opera di arte pubblica fruibile in un museo all’aperto. Le informazioni sono disponibili sul sito internet www.creativamenteroero.it.

Banner Gazzetta d'Alba