Illuminazione pubblica, Alba lavora sul risparmio energetico

ALBA L’Amministrazione comunale di Alba sta lavorando per il risparmio energetico, l’ammodernamento tecnologico, l’adeguamento e la messa a norma degli impianti di illuminazione pubblica acquisiti da Enel Sole e concessi in affidamento alla società Ardea Energia, per vent’anni, tramite gara. I lavori sono iniziati ad ottobre e dureranno circa sei mesi.

minazione pubblica, Alba lavora sul risparmio energetico

Sono già stati completati in: via Rio Misureto, strada Croci e strada Profonda. Nelle prossime settimane si lavorerà in: località Santa Rosalia, strada Rorine, corso Enotria, via Wuillermin, via De Amicis, via Sabotino, via Partigiani e nelle frazioni Piana Biglini, Gallo e Mussotto.

Poi si proseguirà in: corso Asti, via Accademia, via Liberazione, corso Bixio,  via Anna Rosso, via Macrino, corso Coppino, via Cadorna, via Mandelli, via Carso, via Manzoni, corso Matteotti, via Cesare Balbo, via Monsignor Gianolio, frazione San Rocco Cherasca, via Cocito, via Monte Grappa, frazione San Rocco Elvio, via Col di Lana, via Montello, frazione Como, via Corridoni, via Moro, località Altavilla, via Cuneo,  via Oberdan, via Damiano Chiesa, località Ghiglini, via Pellico, via Diaz, via Ferrero, via Santa Barbara, località Scaparoni, via Filzi, via Santa Margherita, Piana Gallo, via Fratelli Ambrogio, via San Pio V, piazzetta Falcone, via Gastaldi, via San Rocco, piazza Pertinace, via Gazzano, via General Govone, via Sauro, via Giacosa, via Toti, via Gioberti, via Vivaro, via Giraudi, strada Serre, via Accademia, via 20 settembre e via Gorizia.

Gli impianti saranno ammodernati sulla base delle indicazioni dell’Ufficio tecnico comunale, con l’adeguamento alle normative vigenti, attraverso il rifacimento di buona parte delle linee di alimentazione e l’installazione di nuovi punti luce, oltre l’adeguamento o sostituzione dei quadri elettrici obsoleti.

minazione pubblica, Alba lavora sul risparmio energetico 1

Saranno sostituite le lampade con altre nuove a Led per maggiore illuminazione e minor consumo. Saranno installate apparecchiature con sistema di telecontrollo per una più oculata gestione degli impianti allo scopo di ottimizzare gli interventi manutentivi ordinari e straordinari, mediante un piano di controlli periodici per prevenire i guasti, verificare lo stato di efficienza degli impianti, dei quadri, dei sostegni e dei punti luce.

Per la gestione, il Comune pagherà al concessionario un  canone annuale fisso che comprende tutte le spese di gestione previste nella concessione.

Con l’acquisizione della proprietà degli impianti di illuminazione da parte del Comune di Alba si arriva ad un proprietario unico per tutto il sistema di illuminazione cittadino.

Altri 5.738 punti luce cittadini sono stati ammodernati negli anni scorsi grazie all’appalto al raggruppamento Egea  produzione e teleriscaldamento, Iren servizi e Innovazione   che ha recuperato gli importi spesi attraverso il risparmio energetico ottenuto dagli interventi di miglioramento realizzati.

Banner Gazzetta d'Alba