È Carnevale. Le maschere della Famija albèisa incontrano gli ospiti delle case di cura

È Carnevale. Le maschere della Famija albèisa incontrano gli ospiti delle case di cura 8

ALBA Lasagnon e Ciuciabarlèt, interpretati rispettivamente dai consiglieri comunali di maggioranza e opposizione Giovanni Altare e Domenico Boeri, assieme agli altri protagonisti del folclore locale della Famija albéisa seguono la tradizione che li vede visitare le case di cura della città nel periodi di Carnevale. Dopo la Piccola casa della divina provvidenza “Cottolengo” a cui si riferiscono queste foto e la residenza A.B. Ottolenghi; mercoledì 27 febbraio incontreranno i ragazzi ospiti del centro di riabilitazione “Ferrero”. Poi, sabato 2 marzo ci sarà il Ballo dei bimbi con ritrovo alle ore 14 per i bambini in maschera in piazza Michele Ferrero da dove alle 14.45 partirà il corteo per via Vittorio Emanuele II, piazza Risorgimento, fino all’arrivo alle 15.30 nel Palazzo mostre e congressi in piazza Medford, dove ci saranno spettacoli di magia, trucca bimbi, bolle di sapone e tanta musica, fino alle ore 18. Ingresso gratuito.

A Mussotto

Sabato 2 marzo alle 18 inizia l’81ª edizione del Carnevale mussottese, con una Messa nella parrocchia della Trasfigurazione di frazione Mussotto. A seguire, domenica 3 marzo dalle 14 la Gran festa di carnevale in piazza, nel piazzale del centro sportivo Renzo Saglietti, con magic wow comic show alle 15 e Gran polentata solidale alle 16.

Poi, martedì 5 marzo dalle ore 14.15 il Carnevale dei bambini nel piazzale del centro sportivo Renzo Saglietti, il Mago Bingo alle ore 15.30 e la Gran polentata solidale alle ore 16.15.

Ultimo appuntamento sabato 9 marzo alle ore 20.45 con la Super china di Carnevale nel salone parrocchiale della chiesa della Trasfigurazione di frazione Mussotto.

Banner Gazzetta d'Alba