Chiuso il sottopassaggio di corso Piera Cillario, rimane alta l’allerta maltempo ad Alba, Langhe e Roero

Chiuso il sottopassaggio di corso Piera Cillario, rimane alta l'allerta maltempo ad Alba, Langhe e Roero

GRINZANE CAVOUR Il maltempo non concede tregua, previste piogge abbondanti nella notte e per la giornata di venerdì 6 settembre, nei paesi si inizia a fare il punto della situazione. Nel comune di Alba è stato chiuso come misura cautelare il sottopasso di corso Piera Cillario.

Il Comune di Grinzane Cavour sembra essere quello tra i più colpiti. In via Garibaldi verso le ore 18 le forti precipitazioni hanno causato allagamenti e disagi alla circolazione, ed il cedimento di un muretto di una casa adiacente al torrente Talloria.

L’intervento dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile ha riportato la situazione alla normalità.
Anche nella zona artigianale del paese e nelle abitazioni in viale Europa ed il via Parea ci sono stati allagamenti. Si è formato un vero e proprio corso d’acqua dal canale di scolo della collina adiacente che ha attraversato tutta la zona, costringendo le autorità a chiudere temporaneamente la Provinciale che dal Gallo va verso Alba. Anche qui l’intervento dei volontari, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Municipale e dei privati ha permesso di tornare quasi alla normalità, anche se si continua a liberare scantinati ed a pulire le strade dal fango. A proposito il vice Sindaco Moreno Cavalli afferma: «In serata abbiamo fatto un sopralluogo ed il problema principale resta quello del canale di scolo. Da anni aspettiamo i fondi per risolvere una situazione che, ad ogni pioggia battente, crea danni. Alla ricognizione era presente anche il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. Se sarà necessario chiederemo lo stato di calamità».
A Castiglione Falletto si registrano alcuni accumuli di fango e qualche allagamento nelle frazioni Uccellaccio e Garbelletto. A Roddi la situazione per ora sembra normale.

Livio Oggero

Banner Gazzetta d'Alba