La diocesi di Alba piange la scomparsa di don Alberto Maffiodo

La diocesi di Alba piange la scomparsa di don Alberto Maffiodo

ALBALa diocesi di Alba piange la scomparsa di don Alberto Maffiodo.

Don Alberto nacque a Canale l’11 novembre 1930 e, dopo gli studi presso il Seminario di Alba, venne ordinato da Sua Eccellenza Mons. Stoppa in Cattedrale l’11 ottobre 1953.

Venne nominato il 16 maggio 1954 vice curato a Castellinaldo, nel 1957 a Santo Stefano Belbo e il 14 settembre 1958 in Cristo Re ad Alba.

Nel 1968 fu nominato parroco a Serravalle Langhe e vi rimase sino al 1974, quando gli fu affidata la parrocchia di Piana Biglini in Alba di cui si occupò sino al 2000.

Fu nominato  in quell’anno parroco di San Rocco Senodelvio e nel 2008 parroco della parrocchia di Madonna di Como. Dedicò più di 25 anni della sua vita alla Casa degli Esercizi Spirituali di Altavilla con la cara sorella Maddalena che lo accompagnò anche successivamente quando si trasferì presso il Palazzo Vescovile.

Dopo la morte della sorella traslocò in Seminario per un breve periodo e successivamente nella Casa della Divina Provvidenza in Alba dove fu accudito dalle suore e dal personale amorevolmente fino al recente ricovero in ospedale presso il quale questa notte ha terminato la sua vita terrena.

I funerali saranno celebrati giovedì 30 gennaio alle 14.30 in Cattedrale e domani sera, mercoledì 29 gennaio, alle 20.30 ci sarà la Veglia di preghiera presso la Casa della Divina Provvidenza (Cottolengo) di Alba.

Banner Gazzetta d'Alba