Pellegrinaggio in Turchia con la Conferenza episcopale per studiare la terra dei patriarchi

Pellegrinaggio in Turchia con la Conferenza episcopale per studiare la terra dei patriarchi
Istanbul

Un pellegrinaggio-studio nella terra dei patriarchi. La proposta di un corso di aggiornamento biblico in Turchia dal 7 al 18 settembre è della Conferenza episcopale piemontese ed è rivolta ai sacerdoti, ai diaconi, alle  religiose e a laici con una buona familiarità con le Scritture. Il percorso è strutturato in lezioni bibliche frontali e in visite a siti di interesse religioso. Il cammino sarà arricchito da celebrazioni, momenti di spiritualità, confronti, e ha come  titolo “Dalla terra dei patriarchi alle comunità di Paolo e alle chiese dell’Apocalisse”. Inizierà dalle terre orientali della Turchia alle quali erano legati i primi patriarchi: Abramo, Isacco, Giacobbe. Saranno presentati seguendo il libro della Genesi. Proseguirà, poi, verso alcune comunità fondate da Paolo e richiamate dagli Atti degli Apostoli. Infine raggiungerà i siti che ricordano le chiese dell’Apocalisse. Il viaggio terminerà a Istanbul, l’antica Costantinopoli, con la visita alla città e l’incontro col Patriarca. Coordinatore e docente del percorso biblico è don Michelangelo Priotto.

Il viaggio prevede una spesa complessiva – biglietto aereo, sistemazioni in alberghi a quattro stelle, trasporto locale, lezioni, ingresso ai siti, guida turistica, assicurazione – di 2.100 euro per la camera singola e di 1.850 per chi sceglie la camera doppia.

La partenza per la Turchia è programmata per il 7 settembre da Milano Malpensa. Sono disponibili 35 posti. Le iscrizioni si chiuderanno il 15 maggio. Per ulteriori informazioni si può fare riferimenti alla signora Adelia dell’Ufficio Pellegrinaggi di Cuneo il martedì e il venerdì (telefono 328-27.98.875).

Banner Gazzetta d'Alba