Coronavirus: 10mila lavoratori a casa a Torino, la Rolfo di Bra riaprirà martedì

Coronavirus: le informazioni e i consigli dell’Asl Cn2 ai cittadini 1

IN FABBRICA Sono circa 10mila i lavoratori metalmeccanici della provincia torinese – secondo la Fiom Torino – che sono a casa da ieri, o lo saranno lunedì e martedì prossimo, con fermate di interi stabilimenti che hanno avuto casi accertati di positività al Covid-19 di dipendenti o di addetti che sono stati in contatto, al di fuori degli stabilimenti, con persone positive al tampone.

In altri casi le fermate sono state programmate per riorganizzare la produzione nel rispetto delle direttive governative e per operazioni straordinarie di sanificazione.

Tra le chiusure programmate per orgranizzare e mettere in sicurezza gli stabilimenti e continuare la produzione c’è la Rolfo di Bra che riprenderà a lavorare martedì dopo quattro giorni di stop. Produzione ferma per una settimana anche alla Merlo di Cervasca.

Banner Gazzetta d'Alba