Lavoro. Accordo per la cuneese Alpitel: bloccati 100 licenziamenti

Internet banda ultra larga, entro il 2022 collegati 1000 Comuni in Piemonte

Non ci saranno più i 100 licenziamenti previsti all’Alpitel, azienda specializzata in installazioni per le telecomunicazioni con sedi in varie regioni d’Italia e quartiere generale a Nucetto, nel cuneese. L’accordo raggiunto al ministero del Lavoro prevede l’utilizzo dei contratti di solidarietà per 219 lavoratori. “E’ il risultato di scioperi, proteste e tanti incontri. Anche oggi i lavoratori si sono fermati due ore, con un’adesione e a Moncalieri del 100%”, commenta Gianni Mannori della Fiom Cgil di Torino. L’Alpitel ha 600 dipendenti in tutta Italia. Nella sede di Moncalieri sono 180, a Nucetto 29.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba