Tennis club Bra: «Ripartire? Anche subito, siamo pronti»

Tennis Club Bra: «Ripartire? Anche subito, siamo pronti»

BRA La società Tennis club Bra è pronta per accogliere i suoi atleti e spera si realizzano le notizie trapelate dalla Regione che valuta la riapertura alla pratica di alcuni tipi di sport prima del 18 maggio. È opportuno ricordare che il decreto governativo oggi in vigore consente solo l’attività sportiva individuale.

«Il Club si è dato da fare per poter riaprire,  osservando tutte le regole e attrezzandosi per venire  a giocare in sicurezza. Ci viene difficile pensare che ci siano qualche perplessità, abbiamo lavorato duramente per stilare un protocollo adatto. Ovviamente bisogna avere anche la collaborazione da parte di tutti», spiegano dal direttivo. «Nel tennis la distanza di sicurezza tra un giocatore e un altro è addirittura di venti metri. Ci siamo muniti di dispenser, abbiamo separato le panchine, ci sono tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza. In fine, chiediamo a tutti, visto che la maggioranza  ha una grande voglia di giocare e visto le nuove normative di presentarsi ancor prima dell’ iscrizione con un certificato medico».

Lino Ferrero

Banner Gazzetta d'Alba