Dall’autunno Alba avrà un ufficio per licenze e passaporti

Commercialista cuneese arrestato dalla squadra mobile 1

ALBA Oggi (lunedì 22 giugno), nel pomeriggio, il capo della polizia Franco Gabrielli, sarà ad Alba per firmare il protocollo con gli enti locali coinvolti nell’apertura, a partire dall’autunno, di un ufficio della Questura che si occuperà di pratiche amministrative tra cui licenze, passaporti e porto d’armi e verrà ospitato all’interno di locali messi a disposizione dal Comune.

Il giro istituzionale in provincia di Cuneo è iniziato in mattinata a Ceva, dove il capo della Polizia ha firmato con cui gli enti locali l’impegnano a pagare le spese dell’attuale caserma cebana della polstrada che verrà trasformata da sede della stradale a sportello avanzato per le pratiche amministrative.

Gabrielli è atteso anche all’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo per un incontro a porte chiuse con i questori di Piemonte e valle d’Aosta; poi, alle 15.30 arriverà ad Alba.

Banner Gazzetta d'Alba