Come cambia l’Unione europea: un nuovo quaderno dell’associazione Apice

Come cambia l’Unione europea: un nuovo quaderno dell’associazione Apice

PUBBLICAZIONE Europa anno zero: la ripartenza è il nuovo quaderno curato dall’associazione Apice e ripercorre le tappe salienti di un 2020 che ha visto l’Unione europea far fronte alle conseguenze sanitarie ed economiche della crisi da coronavirus, operando scelte senza precedenti e superando storici tabù, come quello del debito comune; inoltre, colloca l’Unione nel contesto internazionale che emergerà dall’attuale crisi, cercando di delinearne i possibili sviluppi futuri.

Il nuovo quaderno  può essere sfogliato o scaricato qui: è aggiornato fino agli ultimi giorni di dicembre, è il regalo di Apice a quanti hanno seguito i commenti alle politiche europee e a tutti coloro che sono interessati all’evoluzione dell’Unione europea, al suo ruolo sulla scena internazionale e al futuro che attende le nuove generazioni.

Il quaderno Europa Anno zero: la ripartenza aggiorna e completa il precedente volume, ancora disponibile, dal titolo Europa anno zero. Ricostruire l’Unione, edito da Primalpe nel gennaio scorso e acquistabile in formato cartaceo a 7 euro .

Chi desidera essere aggiornato sulla situazione dell’Europa può iscriversi alla newsletter dell’associazione Apice.

Banner Gazzetta d'Alba