Aperte, anche in Piemonte, le iscrizioni allo Zecchino d’oro

Gli aspiranti piccoli cantanti del Piemonte potranno caricare i propri video fino al 10 maggio

Aperte, anche in Piemonte, le iscrizioni per lo Zecchino d'oro
Davide e Matilde Angelelli, i bambini piemontesi vincitori dell'edizione 2006

MUSICA Anche in Piemonte lo Zecchino d’oro è alla ricerca dei piccoli cantanti che daranno voce all’edizione numero 64, in programma a dicembre.

La procedura di selezione, totalmente gratuita, è rivolta ai bambini tra i 3 e i 10 anni. Entro il 10 maggio, accedendo al sito zecchinodoro.org è possibile inviare un video della durata di un minuto, con un’interpretazione di un brano scelto dal repertorio dello Zecchino d’oro, unito a una breve presentazione.

Dal 1969, anno di nascita della competizione canora, sono stati 38 i bambini piemontesi ad aver partecipato. Gli ultimi a vincere, nel 2006, furono Davide e Matilde Angelelli, di Castelletto sul Ticino (Novara), con il brano Wolfango Amedeo.

«Partecipare è un’esperienza indimenticabile»

Partecipare allo Zecchino d’Oro è un’esperienza indimenticabile da vivere insieme al Piccolo coro dell’Antoniano e alla sua direttrice, Sabrina Simoni, che non si esaurisce con la trasmissione televisiva e la registrazione della compilation ma comprende tante altre avventure insieme.

In attesa di scoprire chi saranno i piccoli solisti che daranno voce alle nuove canzoni della 64esima edizione, l’Antoniano resta accanto alle famiglie con le sue iniziative musicali e culturali.

Banner Gazzetta d'Alba