Auguri pasquali. Fogliato, sindaco di Bra: «Tempo ricco di speranza»

Il sindaco di Bra Gianni Fogliato

PASQUA 2021 Difficile, ma quanto mai opportuno e importante, augurare buona Pasqua quest’anno. Neanche il detto «Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi» ci viene in aiuto: anche per queste festività ci è richiesto di rispettare le regole della zona rossa per proteggerci dai contagi e per dare alla campagna di vaccinazioni in atto la forza di portarci fuori dall’emergenza. Per i cristiani questa Pasqua potrà essere vissuta nel senso più pieno della parola “risurrezione”. Pur con delle limitazioni organizzative nelle consuete funzioni liturgiche (non ci saranno processioni), i riti della Pasqua con le loro profonde riflessioni saranno un viatico utile, consolatorio e pieno di speranza, verso la rinnovata normalità che auspichiamo di ritrovare presto. Per la città di Bra, poi, il periodo della Pasqua è stato sempre un momento clou del Passaggio a Bra in tempo di primavera con tante iniziative ed eventi, oltre che religiose, di intrattenimento, enogastronomia e per il tempo libero delle giornate di festa. Anche quest’anno purtroppo dovremo rinunciare ad alcune di queste tradizioni e ad appuntamenti molto significativi per la nostra città. Ma dobbiamo guardare tutti a questo momento dell’anno come una fase di ripresa e a questi sacrifici che ci sono ancora richiesti dalle disposizioni di prevenzione e contenimento del virus come a un passaggio necessario per poter presto tornare a trascorrere momenti lieti, come detto prima, «con i tuoi e con chi vuoi». Perché è ciò che tutti desideriamo.

Gianni Fogliato, sindaco di Bra

Banner Gazzetta d'Alba