Giro d’Italia: vittoria solitaria di Lafay. Domani arrivo in salita

Giro d'Italia: vittoria solitaria di Lafay. Domani arrivo in salita

CICLISMO La tappa più a sud del Giro d’Italia (Foggia-Guardia Sanframondi, 170 km) è stata vinta dal francese Victor Lafay (Cofidis) con 36” su Gavazzi. Matteo Sobrero (Astana premier tech) è arrivato 103°, a 9’40” da Lafay, assieme al compagno di squadra Felline. Ormai la situazione è chiara: con il capitano Vlasov in corsa per le posizioni di vertice, le prossime due settimane vedranno il corridore di Montelupo sacrificarsi per la squadra, senza molto spazio per iniziative individuali. La classifica generale è rimasta invariata, con l’ungherese Valter in maglia rosa davanti al belga Evenepoel. Domani altre montagne attendono i corridori nella frazione Castel di Sangro-Campo Felice (158 chilometri), con arrivo a quota 1.655 classificato come Gran premio della montagna di prima categoria.

Alle Baleari, nel terzo appuntamento del Challenge Maiorca (Andratx-Mirador des Colomer, di 161 km), successo del colombiano Winner Anacona (Arkèa-Samsic), compagno di squadra di Diego Rosa, giunto al traguardo in quarantacinquesima posizione.

c.o.

Banner Gazzetta d'Alba