Torino, Madonna di Campagna: lite famigliare, donna accoltella il marito per difendersi

Individuato l'autore dei raid vandalici contro le attività dell'imprenditore Paolo Damilano

TORINO I Carabinieri del nucleo radiomobile sono intervenuti, nella notte scorsa, per sedare una lite familiare scoppiata in un appartamento di corso Grosseto. La segnalazione era arrivata dai condomini: al loro arrivo, i militari dell’Arma hanno trovato un uomo di 43 anni, ferito da un’arma da taglio all’addome. A colpirlo è stata la compagna, 39enne, che ha confessato di essere stata picchiata violentemente e di aver reagito impugnando un coltello da cucina e colpendo l’uomo all’addome. Il 43enne si trova ora ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale San Giovanni; la donna, dimessa dal Maria Vittoria con una prognosi di cinque giorni perché presentava diverse ecchimosi al volto, è stata denunciata per lesioni.

Dennis Bellonio

Banner Gazzetta d'Alba