Sabato, nella chiesa del Mussotto l’ultimo saluto all’albese Davide Giri

Tragedia a New York: l'albese Davide Giri accoltellato a morte
Davide Giri

ALBA Sarà la chiesa parrocchiale della Trasfigurazione, nel quartiere Mussotto ad accogliere, alle 15 di sabato 18 dicembre, la salma di Davide Giri, il ricercatore della Columbia University ucciso, la sera del 2 dicembre, a New York. Trent’anni, si trovava negli Stati Uniti dal 2016, dopo aver conseguito la laurea al Politecnico di Torino: nella Grande mela stava svolgendo un dottorato alla Scuola di ingegneria e scienze applicate e aveva all’attivo molte pubblicazioni scientifiche.

«L’amore che ha donato e quello che hai ricevuto sono immortali», recitano i manifesti diffusi in città per annunciare la funzione, alla quale prenderà parte, assieme ai genitori – il docente  Renato, la madre Giuseppina e i fratelli Michele a Caterina, anche la fidanzata del ragazzo, Ana Gonzales, conosciuta dal giovane durante la permanenza negli Usa.

g.a.

Banner Gazzetta d'Alba