Ultime notizie

Ritorna il trofeo Maurizio Pioggia dedicato agli sbandieratori

 3

ALBA Dopo piazza del Duomo e il cortile della Maddalena, sarà piazza San Paolo il luogo in cui, sabato 1° giugno, si svolgerà la terza edizione del trofeo Maurizio Pioggia. Organizzata dal gruppo sbandieratori e musici Terre sabaude e dedicata al musico morto nel 2012, alla competizione, oltre ai padroni di casa, prenderanno parte gli astigiani di Asta, Rione San Martino e San Rocco, dei borghi San Lazzaro, Viatosto, San Pietro; il gruppo Principi d’Acaja di Fossano; l’associazione Aleramica di Alessandria; borgo San Martino Le Nuvole di Saluzzo; gli sbandieratori di Ferno (Varese) e del borgo San Giacomo di Ferrara. Le gare inizieranno alle 15.30 e si protrarranno fino a tarda sera. In caso di maltempo, si svolgeranno al Pala Tanaro.

Terre sabaude, nato nel 2009, è presieduto da Massimo Lampugnani, il quale spiega: «Siamo oltre quaranta e il nostro gruppo è iscritto alla Federazione italiana dei giuochi antichi e sports della bandiera. Ci alleniamo il lunedì dalle 20 alle 23 e il venerdì dalle 20.30 alle 23, in inverno nella palestra Einaudi e in estate nel piazzale di fianco al self».

Il preparatore degli atleti albesi è Franco Derusticis. La prima uscita del 2024 è stata nel fine settimana del 13 e 14 aprile al memorial Don Giacomo Accossato di Asti. Tra i giovanissimi, nel singolo, Eleonora Marasso è arrivata seconda. Settimo tra gli esordienti Raoul Acurio Soria; terzo e sesto, tra gli under 15, Riccardo Monachino e Tommaso Marasso, categoria in cui, nella sezione a squadre, gli albesi sono arrivati primi. Passando agli assoluti, Edoardo Battaglino e Ivan Porta, tra le coppie, si sono piazzati terzi. Porta ha anche concorso nel singolo, giungendo quarto. Nella classifica a squadre il Terre sabaude è arrivato quarto e i musici noni.

In seguito, sabato 25 maggio il Terre sabaude si è recato a Quattro Castela (Reggio Emilia) per il torneo del Bianello e il giorno successivo, domenica 26 maggio, al “C’era una volta”, organizzato dal Rione don Bosco di Asti. In quest’ultima occasione, i musici, la squadra e la coppia sono arrivati primi, mentre, nel singolo, va segnalato un terzo posto.

Prosegue Lampugnani: «Dopo il memorial Pioggia, il 15 e il 16 giugno saremo al Torneo dell’Antica rotonda di Asti. Il campionato giovanile si svolgerà dal 28 al 30 giugno a Venaria, mentre la Tenzone argentea, il torneo nazionale, sarà dal 19 al 21 luglio ad Ascoli Piceno».

Gli interessati alla disciplina possono richiedere informazioni al 333-21.54.317.

Davide Barile

Banner Gazzetta d'Alba