Diego Rosa in gara da domenica 4 alla Parigi-Nizza

Diego Rosa: mi piace il percorso del Giro d'Italia 2018

CICLISMO Dopo il positivo esordio stagionale alla Volta Valenciana, domenica 4 marzo Diego Rosa tornerà in gara partecipando alla settantaseiesima edizione della Parigi-Nizza, corsa a tappe che si concluderà domenica 11 col tradizionale traguardo sulla Promenade des Anglais.

Fino all’inizio della scorsa settimana il cornelianese del Team Sky era dato dagli organizzatori di Rcs tra i partecipanti alla Strade Bianche, corsa in linea in programma sabato 3 a Siena, nella quale Diego vanta un bel quinto posto nel 2015. Poi, dal quartier generale dello squadrone britannico è arrivato il cambio di programma. Subito dopo la corsa toscana (e pochi giorni dopo il via della Parigi-Nizza) inizierà anche la Tirreno-Adriatico e il Team Sky ha deciso di suddividere i corridori in modo da avere squadre competitive su entrambi i fronti.

In Toscana ci sarà Kwiatkowski, vincitore un anno fa, e alla Tirreno-Adriatico è annunciata la presenza di Froome, mentre in Francia il capitano dovrebbe essere Henao, primo nel 2017. Il Team Sky ha vinto le ultime due edizioni della Parigi-Nizza: nel 2016 con Geraint Thomas, e lo scorso anno, come detto, con Henao. È ovvio, quindi, che anche quest’anno punti al bersaglio grosso presentando al via una squadra di alto livello.

Rosa, che ha già disputato la corsa transalpina nel 2016 con la maglia dell’Astana, piazzandosi trentaseiesimo in classifica generale, nelle scorse settimane ha rifinito la preparazione con parte della squadra sul vulcano Teide, alle Canarie, sede abituale degli allenamenti invernali dei principali team.

Probabilmente decisive per la classifica finale della Parigi-Nizza saranno la cronometro individuale di 18,4 chilometri di mercoledì 7, da La Fouillouse a Saint Etienne, e la penultima tappa, sabato 10, da Nizza a Valdeblore La Colmiane, 175 km con arrivo in salita a 1.500 metri.

Corrado Olocco

Banner Gazzetta d'Alba