A Magliano Alfieri la tre giorni da vivere insieme con gli Alpini

Domenica 28, ad Alba, gli Alpini hanno ricordato la ritirata di Russia 11

PENNE NERE Sarà Magliano Alfieri a ospitare il 19° raduno Alpini del Roero dal 1° al 3 di giugno. Il paese è pronto ad accogliere le centinaia di penne nere che daranno vita a una tre giorni ricca di appuntamenti.

Vittorino Rosso, presidente del comitato Alpini del Roero, ha sottolineato: «La felice intuizione dell’organizzare un ritrovo “itinerante” per le sezioni del Roero ha compiuto quasi vent’anni e il suo spirito, nel solco della tradizione, è sempre lo stesso: ricordare tutti i compagni che non ci sono più e rafforzare l’impegno dell’aiuto a favore dei vivi».

Rosso ha proseguito: «Con la speranza di ritrovarci in tanti a fare festa insieme cogliamo l’occasione per ringraziare i reduci e gli alpini novantenni per il loro impegno e il loro esempio».

I festeggiamenti prenderanno il via venerdì 1° giugno alle 20.30 nell’anfiteatro del parco dedicato agli Alpini con lo spettacolo teatrale O mio bell’Alpino curato da Renzo Arato con la partecipazione dei Fora ’d tuva.

Sabato 2 giugno, alle 15, la fiaccola alpina partirà dalla croce luminosa presso il santuario dei Piloni, dove verrà reso onore ai caduti e ai dispersi, per giungere fino a Magliano con un percorso che toccherà i monumenti alla memoria di Montà, Canale, Madonna dei Cavalli e Castellinaldo. L’arrivo dello zaino e della staffetta alpina, previsto all’anfiteatro maglianese per le 18, precederà l’alzabandiera, il saluto delle autorità e un momento di intrattenimento a cura dei ragazzi delle scuole.

Ad accompagnare la merenda sinoira, preparata dalla Pro loco maglianese, saranno, dalle 20.30, le corali Penna nera di Castagnito e Sanstefanese di Santo Stefano Roero, alle quali si aggiungeranno in seguito, le esibizioni di Alby il cantastorie e di Mauro Aimassi.

Alle 8.30 di domenica 3 giugno i vari gruppi si ritroveranno in località Sant’Antonio, nel piazzale antistante la scuola materna. Subito dopo l’ammassamento verrà reso omaggio ai vari gagliardetti e i padroni di casa, gli Alpini di Magliano, offriranno a tutti la colazione.

Dalle 9.30 avrà inizio la sfilata per le vie del paese con l’accompagnamento delle bande musicali di Magliano Alfieri, Corneliano e La Morra. Sono previste una sosta alla casa di riposo e una alla chiesa Santa Maria delle nevi dove verrà reso onore ai caduti e le autorità rivolgeranno ai presenti il loro saluto. La Messa sarà celebrata alle 11, in piazza Bergamasco. Il rancio alpino, che verrà servito alle 13 nella palestra comunale, segnerà la chiusura della manifestazione.

Andrea Audisio

 

Banner Gazzetta d'Alba