La Sagra della nocciola stupisce con grandi serate a tema

La Sagra della nocciola stupisce con grandi serate a tema
L'inaugurazione, domenica 19 agosto, della sessantaquattresima Sagra della nocciola di Cortemilia

CORTEMILIA La Sagra della nocciola proporrà una serie di serate gastronomiche con inizio alle 19.30 presso il convento francescano.
Questa sera, mercoledì 22, alle 18, si terrà l’inaugurazione del nuovo campo da tennis vicino allo sferisterio comunale e la presentazione del libro Il mio sport di Lalo Bruna. Alle 21, andrà in scena lo spettacolo teatrale Carvè con Oscar Barile e Paolo Tibaldi. Giovedì 23 si cenerà con la carne piemontese cotta alla maniera dell’asado argentino e si ascolterà la musica rock dei Dirty 6. Venerdì 24, alle 18, in biblioteca, è in programma un incontro letterario sul tema del viaggio ottocentesco a cura di Ada Corneri. A seguire, nello stand gastronomico cena a base di paella e serata “nocciolatina” con Gazebo in tour e i ballerini delle scuole Scorpion, Star dance e l’Alba del ritmo.
Sabato 25, dalle 9 alle 12.30, in Municipio, i pasticceri allo sbaraglio potranno consegnare i dolci che saranno valutati da una giuria qualificata. Alle 10, si svolgerà una caccia al tesoro e, in serata dopo la cena, si potrà ballare con i Dj Electropanik e Chiolenjih.
Nella mattinata di domenica 26, nei borghi di San Pantaleo e San Michele si torneranno a respirare i profumi di nocciola della ventesima Fiera regionale dei dolci, del vino e dei prodotti tipici dell’alta Langa. Alle 10, nella chiesa di San Francesco, ci sarà la cerimonia di consegna del premio Novi qualità, arrivato alla diciassettesima edizione e dedicato ai migliori coltivatori della nocciola Piemonte Igp.
Al termine, la Confraternita della nocciola consegnerà uno speciale premio Fautor Langae al gastroenterologo Attilio Giacosa, originario di Neive e direttore dell’osservatorio Vino e salute di Grinzane Cavour, e attribuirà al mugnaio Aldo Stenca il riconoscimento Cortemiliese Doc.
Alle 12 e alle 19.30, si potrà gustare un menù tipico langarolo servito nel chiostro del convento e nel pomeriggio, per le vie del centro storico, ci sarà la tradizionale festa del folklore piemontese. Alle 21, è prevista la premiazione dei concorsi dei pasticceri allo sbaraglio e dei balconi fioriti. La chiusura della sagra sarà con il cabaret di Stefano Chiodaroli.

Fino al 31 agosto, vie e piazze del centro storico di Cortemilia ospiteranno l’originale iniziativa della “toponomastica alla nocciola”, cambiando temporaneamente il nome ufficiale per essere intitolate ai tanti modi con cui la parola “nocciola” viene scritta e pronunciata nelle diverse lingue del mondo. Sponsor dell’iniziativa sono le quattro realtà cortemiliesi di riferimento locale e internazionale per la sgusciatura, trasformazione e commercializzazione della nocciola: Benvenuto, Fratelli Caffa, La gentile e Nocciole Marchisio.

Per altre informazioni si può visitare il sito Web www.comune.cortemilia.cn.it.

f.g.

Banner Gazzetta d'Alba